FAQ
La Filariosi Cardiopolmonare
 Si tratta di una malattia parassitaria causata da un verme tondo e bianco che può raggiungere, da adulto, i 30 cm di lunghezza chiamato Dirofilaria Immittis. La trasmissione  avviene  attraverso la puntura dalle zanzare (sia tigre che comune).     DIFFUSIONE &n...
La Leishmaniosi canina
La Leishmaniosi è una malattia infettiva causata da un protozoo, Leishmania infantum, trasmesso dalla puntura di piccoli insetti, i flebotomi (pappataci), che in Italia sono generalmente attivi da maggio ad ottobre.   Diffusione In Italia la malattia era prima presente solo nell...
Felici senza leishmaniosi
 La leishmania si sta diffondendo anche nelle nostre aree, ritenute indenni fino a pochi anni fa. I cambiamenti climatici che hanno permesso la diffusione degli insetti vettori, l’aumento dello scambio di merci, lo spostamento e le adozioni di animali provenienti da zone endemiche, son...
Malattia emorragica virale
Questa grave malattia si diffonde dai conigli malati a quelli sani sia per via indietta, veicolata da oggetti contaminati o da insetti (mosche, zanzare… ). Il tempo di incubazione è molto breve, solo 36-72 ore. I sintomi si manifestano in modo improvviso con emorragie dal naso, dalla ...
Mixomatosi
Si tratta di una malattia molto contagiosa che può essere trasmessa per via diretta, oppure attraverso insetti vettori come zanzare, pulci, zecche. L’andamento può essere acuto, e in questo caso sopraggiungere rapidamente la morte, o cronico, nel qual caso la morte sopraggiunge d...
Malattia emorragica virale, nuova variante (Mev 2)
Nel 2010 è comparsa in Francia una nuova malattia virale che colpisce i conigli, molto simile alla MEV (malattia emorragica virale) per quanto riguarda andamento, contagiosità, modo di trasmissione, lesioni, ma causata da un diverso virus. Questa nuova malattia è stata inizialme...
I flebotomi
 Cos’è? Il flebotomo, o pappatacio, è un insetto molto piccolo (2-4 mm), simile ad una zanzara, con il corpo di colore giallastro ricoperto da peluria. Questo insetto riveste importanza in medicina in quanto tramite il suo morso può veicolare il protozoo responsabile...
La Babesiosi
La Babesiosi o Piroplasmosi è una malattia trasmessa dalle zecche causata da protozoi del genere Babesia Canis. Tramite il pasto di sangue, le Babesie vengono trasmesse nel torrente circolatorio e, aderendo alla superficie dei globuli rossi, entrano poi all’interno, maturano e si molti...
Le zecche
 Cosa sono e dove vivono le zecche? La zecca è un artropode appartenente, insieme a ragni, acari e scorpioni, alla classe degli aracnidi. L'habitat tipico delle zecche è rappresentato dal sottobosco con i suoi cespugli, arbusti e le sue erbe. Con l’inizio della bella stagi...
Come togliere le zecche
Il modo migliore per trovare le zecche su cani e gatti è quello di passare le mani su tutto il corpo. Le zecche si localizzano più spesso attorno a testa, orecchie, collo, e tra le dita, ma possono trovarsi in qualunque zona del corpo. Se si trova una zecca, questa va rimossa prontamen...
Le pulci
Le pulci sono minuscoli insetti parassiti che pungono per succhiare il sangue del cane e del gatto su cui si posano. Ne esistono migliaia di specie ma, le più comuni sono la pulce del gatto, più diffusa, e quella del cane. Le pulci non disdegnano nemmeno il sangue di altre specie anima...
Problemi dentali del coniglio
Per capire le malattie dentali del coniglio è indispensabile conoscere la struttura dei denti e il loro funzionamento.  Sia gli incisivi che i molariformi sono a crescita continua. I movimenti della bocca durante la masticazione e i cristalli di silice contenuti nell’erba h...
Problemi odontoiatrici nel gatto
  Ogni volta che il nostro gatto mangia si accumula sui denti la placca che è costituita da una matrice glicoproteica che ingloba più di 300 specie di batteri. Se non viene periodicamente rimossa (attraverso lo spazzolamento) si accumula in sede sopra e sotto gengivale f...
Anagrafe Nazionale Felina
Primo e unico servizio attivo per la registrazione dei gatti in un database nazionale, promosso dall’Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani (ANMVI) e Frontline Combo Education Program®, che hanno unito le rispettive competenze e conoscenze per realizzare un' Anagrafe Nazionale F...
Anche i cani necessitano di cure dentali
Alito cattivo, gengive arrossate, perdita di denti, difficoltà di masticazione e tartaro sono tutte manifestazione di un problema purtroppo molto comune nei nostri animali, la malattia periodontale. Si tratta di una patologia che colpisce l’80% dei cani di età superiore ai 3 anni...
La Thelaziosi oculare
La Thelaziosi è una parassitosi oculare sostenuta da un piccolo verme parassita. Nel cane sono state descritte due specie di Thelazia, la T. callipaeda e la T. californiensis e anche il gatto può esserne colpito. I vermi adulti vivono negli annessi oculari de...
Lcanina
L’Anaplasmosi è una malattia infettiva causata da un batterio, Anaplasma phagocytophilum, che vive nell’intestino delle zecche.   Una volta contagiato il cane, il batterio si insedia all’interno dei globuli bianchi del sangue causando danni progressivi come dolo...
La Borreliosi (Malattia di Lyme)
La Borreliosi o malattia di Lyme è causata da un batterio a forma di spirale, Borrelia burgdorferi, e viene trasmessa dalla puntura delle zecche. È una patologia che colpisce sia il cane che l'uomo. In America e in Europa la malattia si è diffusa a macchia d’olio fino a d...
Ehrlichiosi
L’Ehrlichiosi canina è una malattia causata da un batterio, Ehrlichia canis, trasmesso dalla più comune zecca del cane. Nella cartina sottostante sono colorate in arancio le zone dove è presente questa patologia. L’Ehrlichiosi si manifesta clinicamente in tre moda...
La Rabbia, malattia infettiva mortale per le per gli animali
La rabbia, malattia virale nota da centinaia di anni per l’estrema gravità dei sintomi che caratterizzano l’infezione sia umana che animale, è una malattia facilmente prevenibile, ma non curabile e con esito letale una volta che si manifesta. Nei paesi del terzo mondo la ...
Ldel criceto
I criceti sono onnivori: in natura si nutrono di alimenti di tutti i tipi, sia vegetali (piante, semi, tuberi, frutta) che animali (insetti), anche se sono principalmente granivori, preferiscono cioè i semi. L'alimentazione equilibrata di un criceto è composta da mix di semi, frutta,...
FAQ
La Filariosi Cardiopolmonare
La Leishmaniosi canina
Felici senza leishmaniosi
Malattia emorragica virale
Mixomatosi
Malattia emorragica virale, nuova variante (Mev 2)

Leggi tutte le FAQ >





CONTATTACI
Se volete avere maggiori informazioni sui nostri servizi contattateci:

Nome: Cognome: Email: Telefono: Messaggio: